Pulizie di Pasqua 2012

Non fraintendetemi:
l’ordine e la pulizia mi piacciono,
se non spolvero spesso è perché, con la mia grazia,
romperei gli oggetti ad uno ad uno
e le cose rotte “si buttano”
sentenzia mia figlia giudicandomi con occhio severo
(ma benevolo, sono pur sempre sua madre)
puntando i ninnoli che serbo, rabberciati,
nei cassetti pieni di scartoffie
sui mobili strapieni di ogni cosa.
Vi giuro, stamani (Pasqua si avvicina)
mi son decisa a gettare quelle tre penne di pavone
che da sedici e più anni prendono la polvere
in cima allo scaffale di cucina
infilati nel collo della bottiglia
che conteneva i sali da bagno di mia Nonna Lina.
Mi sono avvicinata con la mano
e, ve lo giuro, quelle tre cose mi han guardato.
E io attonita mi sono persa
in quei tre occhi iridati
e non solo ho rivisto te, figlietta,
i tuoi begli occhi di bambina,
felice quando trovammo quei “tesori”
ma dritta son partita per l’Ellade antica
in una delle fiabe di Erodoto
e, già che c’ero, anche alla ricerca del vello d’oro.
Piano ho spolverato le tre piume,
le ho rimesse a posto nella loro bozza gialla
(che oramai ha cent’anni e non si tocca)
insieme con le loro tre compagne:
due piume marroni di fagiano, una nera penna di corvo
e, ve la racconto tutta,
ho riguardato con affetto le tre piumette azzurre
che conservo in quella certa scatoletta.
Questo è un avviso, bimba,
mia unica, mio tesoro:
se questa donna, unica fra gli umani,
compone una poesia per le pulizie di Pasqua
è perché qui non vuole scartar nulla,
che tutto mi parla della mia vita.
Per buttare tutto il ciarpame
un’altra Pasqua dovrà arrivare
ma sarà quella, spero lontana, che seguirà il mio funerale.
La tua Mammina.

Paola Marini Gardin
© Copyright Paola G.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.