Flavia

Tofana di Mezzo -sent.Olivieri e Astaldi (16)Flavia, amica,

il tuo coraggio, la tua forza

che finora ti avevano sorretta

nel tuo difficile cammino

speravo ti riportassero, libera,

ai tuoi monti

ai quali il tuo cuore anelava,

a respirare l’aria

di cui eri sempre affamata,

alle giornate con gli amici

che accoglievi donando coraggio:

tu a noi!

con la tua sincerità, la tua dolcezza,

la tua allegria.

Flavia pur nel forte dolore

non sento il peso della disperazione,

perchè ora hai ali di vento

per volare al di là dei monti.

Ora puoi salire vette infinite

senza rincorrere il fiato.

Sempre, sempre in ogni alpe

mi ricorderò di te,

ti porterò con me su ogni cima.

In ogni ruscello sentirò la tua risata,

nella brezza la tua voce.

E in ogni fiore di montagna,

in ogni campanula azzurra

vedrò l’impronta del tuo sorriso.

 

 

Paola Marini Gardin

02 Maggio 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.