Micio

Ho un Micio di velluto nero

con una mascherina bianca sul musetto

e quattro bianchi calzini sulle zampe.

Ho un Gatto dolce e morbido

che ha mutatato il tenero suo sguardo di micino

in due verdi occhi criminali.

Da piccolo batuffolo dormiva

accoccolandosi sul mio cuscino

intrufolato nella mia crespa chioma

(surrogato della sua mamma gatta)

poi passava a farmi da sciarpina, estate e inverno,

apponggiandosi al mio collo, leccandomi il mento

e io soffocavo, grata delle sue premure.

Ora arriva a notte fonda o all’alba

saltando sul mio stomaco di botto

con i suoi sei chili da paura.

Mi sveglia urlando che è arrivato,

che vuol bere, mangiare e essere accarezzato.

E io lo accarezzo, gli do da bere

(acqua corrente, stemperato dalla mano)

gli avvicino le crocchette, sempre pronte.

Soddisfatto si fionda sul mio letto, sulla mia schiena,

in mezzo alle gambe, dove gli pare e piace

e per quanto tempo vuole.

Ronfa, russa, sogna, se ne riparte

per i suoi impegni di pattuglia

(è solo lui a sorvegliare il borgo, o stolti umani)

per ritornare ancora e ancora urlando.

Lo amo, il gattaccio che, bagnato,

si asciuga sulle mie lenzuola di bucato

e segna con indelebili stampini le federe,

il piumino e anche il materasso.

Perchè lui è il Gatto che mi aspetta,

attende il mio ritorno, sbuca dall’angolo e mi chiama.

Lui è il Gatto che mi segue chiedendomi perchè mi allontani,

ogni giorno, ogni volta, ad ogni mia uscita.

Lui è il Piccolo Amico, il Custode della casa.

Mio Gatto,

mio Padrone.

 

Paola Marini Gardin

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.