Ascesa

Ascesa

Ascesa

Un passo dopo l’altro salgo
alzo il mio peso
sempre più greve, verso l’alto.
L’anima mi precede
sempre più leggera, fino alla cima
fino a fondersi con lo Spirito.
Respira pace
sente all’ unisono con il Creato
dal principio alla fine
un solo canto.
Breve infinito momento
che si rompe al ritorno alla valle
alla casa, agli affetti.
L’anima mi segue
dapprima come un aquilone
e poi si adegua, calma,
alla mia sorte umana
al mio tornare a essere folla
aspettando un’altra ascesa.
Paola Marini Gardin © Copiryght Paola G.
21 Settembre 2013 ore 0.39

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.